i-diritti-dellinfanzia-e-adolescenza-a-scuola

I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza a scuola

A person is a person, no matter how small.

Dr. Seuss

Oggi è il 20 novembre 2020, la giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

In tutto il mondo si ricorda l’approvazione della Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia , ratificata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989.

Se l’istruzione è un diritto, lo è anche poter accedere ad un’istruzione di qualità in ambito scolastico. E di qualità dell’istruzione se ne è parlato molto in questi mesi in Italia.

Secondo la mia esperienza, questi sono alcuni dei diritti fondamentali dei bambini e delle bambine che noi insegnanti dovremmo garantire ogni giorno nelle nostre aule, ma che talvolta vengono sacrificati in virtù di altri principi didattici ritenuti più importanti:

  • Apprendere tutto ciò che si può (cioè tutto) attraverso il gioco e l’esplorazione.
  • Poter tenere alcuni segreti per sé.
  • Ricevere feedback sul proprio percorso, quando si è pronti.
  • Essere valutati in base alla propria evoluzione personale, non in base al livello della classe o alle aspettative altrui.
  • Non essere invitato o invitata a “fare la spia”.
  • Non essere paragonati agli altri.
  • Non essere giudicati per i propri errori.
  • Essere liberi di litigare con i propri pari.
  • Andare in bagno quando se ne ha necessità.
  • Poter bere acqua quando se ne ha necessità.
  • Poter muovere il proprio corpo quando se ne sente la necessità.
  • Essere rispettati per le proprie diversità.
  • Conoscere e studiare a scuola modelli non stereotipati di uomini e donne.

La scuola è un ambiente dove primo fra tutti si deve respirare il rispetto che si deve a tutte le persone, non importa quanto siano diverse l’una dall’altra, non importa se sono grandi o piccole. Esattamente come i diritti: non importa se sono grandi o piccoli, vanno tutti ugualmente tutelati e rispettati, sempre.

Condividi

Articoli correlati

2 thoughts on “I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza a scuola

  1. Ire complimenti per il tuo sito!!!
    Ho letto i tuoi blog, e come già sai, questi argomenti li ritengo molto interessanti e riflessivi !!!
    COMPLIMENTI

    1. Ciao Stefy! Era da tanto che lo volevo aprire il blog e ormai ci sto lavorando da qualche mese 🙂 Era giunta l’ora di renderlo pubblico! Grazie di cuore per il tuo commento, sono molto contenta che ti piaccia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.